Processo Morganti, dopo Paolo Palmisani scarcerato anche Michel Fortuna

Il ragazzo di 25 anni residente a Frosinone continuerà la pena detentiva ai domiciliari. Nella giornata di ieri è stato accompagnato in un'abitazione fuori della provincia ciociara con il braccialetto elettronico

Processo Morganti. Dopo Paolo Palmisani scarcerato il 16 ottobre scorso anche  Michel Fortuna il ragazzo di 25 anni di Frosinone condannato insieme agli altri due imputati (Mario Castagnacci e Paolo Palmisani) a 16 anni di carcere per l'omicidio del giovane Emanuele Morganti (foto in alto), ha potuto beneficiare degli arresti domicliari. Il giovane che è difeso dagli avvocati Bruno Giosuè Naso e Cristhian Alviani ha lasciato il carcere di via Cerreto nel pomeriggio di ieri.

La sentenza di condanna

La località dove continuerà a scontare la pena detentiva in attesa del processo di Appello è ancora Top secret. Da alcune  indiscrezioni trapelate sembra comunque che sia stato accompagnato fuori dalla provincia ciociara. Ciò per evitare possibili comportament  aggressivi nei suoi confronti.

L'istanza dei difensori che ha portato alla scarcerazione

I legali difensori nella loro istanza di scarcerazione presentata davanti ai giudici della corte di Assise hanno sostenuto che il loro assistito è incensurato, che non vi sarebbero possibilità di fuga e che in carcere aveva assunto una condotta da detenuto modello. Motivazioni che hanno indotto i giudici ad accogliere la richiesta degli arresti domicilairi. Al giovane è stato applicato il braccialetto elettronico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento