Truffavano anziani spacciandosi per avvocati e tutori dell'ordine, arrestati in dieci

Maxi operazione congiunta di Carabinieri e Squadra mobile coordinati dalla Procura di Frosinone

Carabinieri e Polizia foto dal web

Hanno truffato centinaia di anziani residenti in provincia di Frosinone e in tutta Italia. Si sono spacciati per avvocati, carabinieri, finanzieri, poliziotti e in un caso anche in un prete. Questo per raggirarli e portare via la pensione ed i pochi averi. La paranza delinquenziale di napoletani (nei quartieri centrali) è stata smantellata questa mattina grazie ad un'operazione congiunta denominata 'Sciacallo' di Carabinieri e Polizia.

Le misure cautelari

Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Frosinone, coordinati dal questore Filippo Santarelli ed i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frosinone, diretti dal neo comandante provinciale, il colonnello Fabio Cagnazzo, con l’ausilio dei colleghi territorialmente competenti del Capoluogo partenopeo, stanno eseguendo una decina di misure cautelari emesse dal Gip di Frosinone. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso di una conferenza stampa fissata per le 10.30 presso la prefettura di Frosinone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento