A Zagarolo fioccano le dimissioni ed il tremolio arriva fino a Valmontone

L’ultimo consiglio comunale di Zagarolo andato in scena lunedì 24 marzo è stato a dir poco movimentato con il Sindaco Paniccia che ha dovuto incassare le dimissioni di ben due pezzi forti della sua maggioranza. Maurizio Colabucci, attuale...

L’ultimo consiglio comunale di Zagarolo andato in scena lunedì 24 marzo è stato a dir poco movimentato con il Sindaco Paniccia che ha dovuto incassare le dimissioni di ben due pezzi forti della sua maggioranza. Maurizio Colabucci, attuale assessore al bilancio ma proveniente dall’opposizione, ha riconsegnato le sue deleghe con una lettera al sindaco ma senza spiegare in assise le motivazioni. Di fatto ora, ad un anno dalle elezioni, approvare il bilancio di previsione 2014 sarà molto complesso. L’altra dimissionaria è stata la capogruppo del PD Roberta Fusco che con questa decisione non solo mette in imbarazzo il suo comune ma anche quello di Valmontone. La dottoressa Fusco è stata voluta con decisione dal Sindaco Latini e dalla sua maggioranza a larga parte del PD (a dire il vero il Pd è anche in opposizione con i consiglieri Francesco Colucci e Piero Attiani) come segretaria comunale (nel novembre scorso) e come se non bastasse anche come dirigente di importanti settori amministrativi come il Protocollo; ufficio Legale e contenzioso; Affari generali; URP -Qualità dei servizi - Comunicazione - Cerimoniale - Albo pretorio - Messi - Archivio generale – Gemellaggi. Una decisione che ovviamente ha provocato molti sussulti con una richiesta formale di spiegazione da parte dei consiglieri di minoranza Petrucci e Attiani liquidata in uno degli ultimi consigli con una spiegazione a dir poco semplicistica del Sindaco Latini e con addirittura un’interrogazione parlamentare in Senato da parte dell’On Fasano in quanto: la dottoressa Fusco risulta essere, a tutt'oggi, componente di organo di indirizzo politico nel Comune di Zagarolo, ricoprendo essa la carica di consigliere comunale con ruolo di capogruppo di maggioranza”. Una decisione che ovviamente dal punto di vista umano e professionale, in considerazione anche del lauto stipendio dei Segretari comunali, può anche trovare della facili spiegazioni ma che ovviamente dal punto di vista politico lascia più di qualche dubbio in considerazione del fatto che la stessa Fusco non aveva mai nascosto il fatto di puntare a ben altre poltrone in seno al consiglio oltre a quella di capogruppo. Nei prossimi giorni si attendono con ansia le dichiarazioni del sindaco Paniccia sulla tenuta della sua maggioranza e magari il plauso del Sindaco Latini alla Fusco visto che ora potrà avere una segretaria con la testa “più libera”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DF

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, bollettino 25 marzo: morto, purtroppo, il 62enne frusinate Gaetano Corvo, docente in pensione

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento