Alatri, picchia e minaccia la sorella per farsi dare le chiavi dell'auto, in manette un 37enne

L'uomo è stato arrestato in flagranza del reato di estorsione aggravata e condotto nel carcere di Frosinone

Ripetute minacce e aggressione fisica alla sorella con cui abitava per farsi consegnare le chiavi della propria vettura che poi utilizzava per girovagare nel paese. Per questi motivi, ieri pomeriggio, un 37enne di Alatri è stato arrestato dai carabinieri del locale Comando stazione, a seguito di una specifica attività info investigativa.

I militari, intervenuti su richiesta della sorella, hanno immediatamente rintracciato l'uomo, (già gravato da vicende penali in materia di droga) poco distante dall'abitazione. Una volta fermato è stato arrestato in flagranza di reato per "estorsione aggravata". L'auto è stata quindi restituita alla donna, sua proprietaria. Una volta espletate formalità di rito, l’arrestato, così come disposto dalla competente A.G., è stato associato presso la Casa Circondariale di Frosinone.

Potrebbe interessarti

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Cervaro, nominato il commissario prefettizio: arriva Monica Ferrara Minolfi

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • In Ciociaria sale la psicosi cinghiali. Si moltiplicano gli avvistamenti anche su un campo da tennis (video)

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Valmontone-San Cesareo, grosso tir si intraversa in A1, code chilometriche. Quattro persone ferite

  • San Giorgio a Liri, ex insegnante investita in centro: trasferita a Roma in codice rosso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento