Alatri, 'fanno spesa' senza pagare al centro commerciale, rintracciate e ammanettate

Le due adolescenti, ora agli arresti domiciliari, sono state bloccate dai Carabinieri

Avevano rubato in un centro commerciale di Alatri impossessandosi di prodotti di vario genere e dopo aver messo ko il sistema antitaccheggio si erano date alla fuga ma, i movimenti delle due donne, non erano passati inosservati agli addetti della vigilanza che avevano immediatamente allertato il centralino del 112.

Le manette

Le due donne, una di 58 anni e l'altra di 21, sono state bloccate dai carabinieri della stazione di Boville Ernica, coordinati dal luogotenente Salvatore Pletto, subito dopo la loro uscita dell'ipermercato. Per entrambe sono scattate le manette per il reato di furto aggravato in concorso. A dare loro manforte anche una minorenne che è stata denunciata in stato di libertà per lo stesso reato. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita  al legittimo proprietario. Le due arrestate, subito dopo la convalida, sono state accompagnate nelle loro abitazioni dove sconteranno la pena ai domiciliari. La ragazzina invece è stata affidata ai genitori

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Ha pedalato per 19 ore di seguito lungo i tornanti di Montecassino, è record

  • Cassino, Di Mambro e D'Alessandro all'attacco contro Salera: meno spot, più correttezza

  • Klopman vince il premio "Impresa sostenibile 2019"

I più letti della settimana

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Cassino-Sant’Andrea, presa la banda di spacciatori di eroina. Tra gli arrestati lo Spagnolo ed Attila

  • Valmontone, 42enne del posto trovata morta nel giardino di casa

  • Ferentino, Elisa Ciotti uccisa a martellate dal marito aveva origini ciociare

  • Roccasecca, tre vigili urbani non vanno in processione: condannati a sei mesi di carcere

  • Fiuggi, scende dall'aereo a Fiumicino e trova i carabinieri; arrestato 18enne

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento