Alatri, presi due ladri del posto. L'incubo di negozi e dei centri commerciali (video)

Sgominata la banda della Clio grigia. I due ragazzi del posto sono stati individuati grazie alle riprese delle telecamere del circuito di sicurezza

Nella giornata di oggi i carabinieri del comando provinciale hanno proceduto all'arresto di due persone, le quali già da tempo erano sospettate di aver messo a segno numerosi furti ai danni di negozi e centri commerciali ubicati a Frosinone ed Alatri.

Le immagini delle telecamere di sicurezza

A conclusione delle indagini sono scattati gli arresti. I carabinieri delle stazioni di Alatri e Veroli esaminando anche i video estrapolati dalle telecamere sono riusciti ad identificarli ed a far scattare le manette ai loro polsi. Si tratta di due giovani alatrensi A.I. del 1983 e G.M. del 1991 entrambe già censiti per reati contro il patrimonio, per concorso in furto aggravato continuato, mettendo così fine cosiddetta “banda della Clio grigia”.

I precedenti furti 

I due già erano stati arrestati nel mese di febbraio scorso dopo che erano stati raccolti elementi di colpevolezza per altri nove furti commessi tra Frosinone, Veroli ed Alatri nel periodo Gennaio e Febbraio 2018 ai danni di lavanderie automatiche, esercizi commerciali ed edifici pubblici, che avevano destato grande allarme sociale, obiettivi che gli stessi raggiungevano sempre a bordo di una Renault Clio e per questo motivo erano stati ribattezzati come la “banda della Clio grigia".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento