Alvito, muro killer, è morto anche Vincenzo Diana

I funerali del pensionato si svolgeranno oggi nella chiesa del paese. Un mese fa a perdere la vita schiacciati dal cemento furono il fratello ed un suo caro amico

Vincenzo Diana, l'imprenditore originario del casertano ma ad anni residente ad Alvito è terza vittima provocata dall'improvviso cedimento di un muro lo scorso 23 febbraio. La tragedia venne causata dalla fortissime raffiche di vento che per due giorni hanno seminato distruzione in tutto il Frusinate. Quel nefasto sabato a perdere la vita furono anche Guido Alpassi e Carlo Diana, fratello di Vincenzo.

L'agonia

Un mese di lotta contro la morte da parte dell'amato e stimato imprenditore e poi l'altra notte la resa. Il suo cuore si è fermato nel reparto di rianimazione dell'ospedale 'Santissima Trinità' di Sora. L'ultimo saluto a Vincenzo si terrà quest'oggi alle 15 nella chiesa di San Rocco ad Alvito.

Le immagini del drammatico crollo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Inchiodato l'autore del pestaggio al Fornaci Village

  • Sora, pacchi alimentari della Caritas ritrovati tra i rifiuti, uno schiaffo alla povertà

  • Pontecorvo, commozione e lacrime ai funerali di Luca Forte (foto e video)

  • Giallo al Fornaci Village, in prognosi riservata l'uomo trovato pestato ed esanime

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento