Anagni, perdite di acqua nell’ex albergo Santoro; scatta la protesta degli immigrati

Per placare gli animi e far tornare alla normalità la situazione sono dovuti intervenire i carabinieri

Mattinata di tensione ad Anagni nell’ex albergo Santoro in via San Magno dove un gruppo di richiedenti asilo ha protestato in maniera, a tratti anche  molto accesa, sono dovuti intervenire i carabinieri per riportare la situazione alla normalità.

Le perdite di acqua

Alla base della protesta delle infiltrazioni di acqua in più parti dello stabile dal salone di fronte alla hall, ad alcuni spazi in comune ed alcune stanze. Erano già diversi giorni che erano presenti le perdite e questa mattina gli “ospiti” della struttura hanno chiuso le porte degli uffici per bloccare il normale funzionamento del tutto.

La mediazione dei carabinieri

Con la mediazione dei carabinieri, verso l’ora di pranzo, si è arrivati ad una sorta di calma con la promessa da parte delle cooperativa che gestisce la struttura di far riparare le perdite quanto prima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

  • Supera l'auto della Polizia Provinciale, ma la multa per eccesso di velocità viene annullata perché illegittima

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento