Anagni, taglia alberi “abusivi” presi con 250 quintali di legna di quercia

Denunciate quattro persone che si trovavano su un terreno posto sotto procedura fallimentare

Se ne stavano tranquillamente nei boschi delle periferie di Anagni a tagliare la legna senza nessuna autorizzazione. Quattro persone, tre residenti a Guarcino ed una a Veroli, sono state denunciate dai carabinieri della compagnia di Anagni che li hanno sorpresi sul fatto e già avevano tagliato dei pregiati fusti di querce per circa 250 quintali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I precedenti

I quattro in passato, già erano stati segnalati sempre per reati contro il patrimonio e questa volta si erano portati in una proprietà sul cui conto vi è in corso una procedura fallimentare da parte del tribunale di Frosinone. Nella circostanza i carabinieri hanno posto sotto sequestro tre motoseghe ed una roncola che, debitamente repertate, venivano custodite in attesa del deposito presso l’ufficio corpi di reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento