Aquino, non pagano l’acqua e si attaccano abusivamente alle rete pubblica

Una coppia del posto è stata denunciata dai carabinieri ed ora i due dovranno rispondere di furto aggravato

Prima si erano fatti mettere i sigilli al contatore dell’acqua e poi avevano deciso di baypassarlo con un allaccio abusivo direttamente dalla rete pubblica. Per questo motivo una coppia di Aquino (in provincia di Frosinone) lui 29 enne e lei 40 enne, residenti in pieno centro sono stati denunciati dai carabinieri della locale stazione ed ora dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti

Come detto dagli accertamenti effettuati dai militari coadiuvati da personale della società “Acea Ato 5”, si è appurato che gli indagati, dopo aver rimosso i sigilli precedentemente apposti al contatore per morosità e previa installazione di un raccordo in luogo del contatore, stavano sottraendo dell’acqua dalla rete pubblica per le proprie esigenze, beneficiando gratuitamente del servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento