Arce, una città sconvolta dall’assurda morte di Francesco a soli 20 anni

Tutti coloro che lo conoscevano piangono il giovane che sabato scorso è stato trovato privo di vita dalla mamma nel rustico dell’abitazione di famiglia. Una morte volontaria che non può lasciarci indifferenti

Una cittadina sconvolta, una settimana che inizia per molti ragazzi poco più che adolescenti senza il loro amico del cuore Francesco Petrozzi che nelle ore scorse, senza un apparente motivo, ha deciso di togliersi la vita a soli venti anni. La città di Arce, i familiari, i parenti e gli amici piangono il giovane che sabato scorso è stato trovato privo di vita dalla mamma nel rustico dell’abitazione di famiglia. Una morte volontaria che non può lasciarci indifferenti.

Il tormento interiore

Francesco Petrozzi, era un ragazzo ben voluto da tutti con la passione per le moto che se né andato in cielo senza lasciare un messaggio senza fa capire a chi gli era a fianco cosa stesse provando negli ultimi giorni che l’hanno portato a compiere un gesto così assurdo.

Le parole del sindaco

“La nostra comunità è sconvolta per la tragica scomparsa di Francesco – spiega il sindaco Roberto Simonelli – Secondo una legge naturale, dovrebbero essere i giovani ad accompagnare gli anziani al commiato con la vita. Quando accade invece di piangere la scomparsa di un ragazzo, il dolore è intriso di un senso di profonda inquietudine e ingiustizia. Che diventa smarrimento per la consapevolezza che Francesco ha drammaticamente scelto di non voler più vivere. A noi tutti resta il rammarico di non aver compreso la sua sofferenza”.

I funerali ci saranno alle 15.30 di lunedì 25 marzo presso la chiesa Santissimi Apostoli Pietro e Paolo di Arce. 

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Alatri, migliaia di lettere di messe in mora per l'acqua non pagata. Il sindaco scrive ad Acea

  • Paliano, un curatore fallimentare per gestire l’ex Parco uccelli della Selva?

  • Incendio Mecoris, gli esiti da Tor Vergata: assenza di diossina nei terreni

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Piedimonte, sbaglia bus e viene preso a calci e pugni dall'autista, il video diventa virale

  • Remo Lanzi, esce di casa per cercare un po’ di refrigerio. Trovato morto tra la vegetazione

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento