Arpino, minaccia la moglie e la figlia ed in casa ha un arsenale

Arrestato un uomo del posto trovato con 7 fucili, una pistola ed oltre 200 cartucce

Minaccia la moglie e la figlia con le armi che ha in casa ed i carabinieri scoprono un vero e proprio arsenale. Questo quanto successo nella giornata di ieri ad Arpino dove i militari della Stazione di Casalvieri hanno tratto in arresto un 53enne del luogo, incensurato, per detenzione illegale di munizioni da guerra e di una pistola Revolver non denunciata.

La scoperta

I Carabinieri, una volta arrivati nell’abitazione, durante la perquisizione hanno scoperto oltre a 7 fucili ed alle 200 cartucce di vario calibro denunciate e detenute regolarmente, rinvenivano una pistola Revolver calibro 9 marca U.S. e 45 cartucce calibro 9 parabellum da guerra illegalmente detenute. Tutte le armi e le munizioni venivano poste sotto sequestro, mentre l’arrestato su disposizione dell’A.G. veniva posto agli arresti domiciliari.

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Maltempo, in arrivo vento forte e neve sulle colline della Ciociaria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento