Artena, annullate le primarie del PD. E ora che succede?

"Questa settimana la defezione di uno dei candidati, Domenica 9 marzo erano convocate le primarie del Partito Democratico di Artena. Il percorso si è interrotto per la defezione di uno dei candidati, Felicetto Angelini. Il ritiro della candidatura...

"Questa settimana la defezione di uno dei candidati, Domenica 9 marzo erano convocate le primarie del Partito Democratico di Artena. Il percorso si è interrotto per la defezione di uno dei candidati, Felicetto Angelini. Il ritiro della candidatura è avvenuto a metà settimana, per questo il ritardo nella comunicazione di cui ci scusiamo con la cittadinanza. A questo punto il Partito Democratico di Artena farà una riflessione in merito al percorso politico da intraprendere nei prossimi giorni". Questa la striminzita nota diffusa in serata dal Circolo del PD di Artena. Ora è normale chiedersi cosa succederà all’interno di questa coalizione. Già da tempo c’era chi dall’interno spingeva per far si che queste primarie venissero annullate. Erano primarie del PD ma in effetti il vincitore sarebbe stato il candidato di una coalizione che si presentava come una lista civica a tutti gli effetti con componenti importanti della società civile e dell’imprenditoria locale. Qualcosa non quadrava ed il passo indietro del dott. Felicetto Angelini ne è stata la conferma. La giovane Silvia Carocci ha prontamente annunciato che andrà avanti da sola: "A tre giorni dalle primarie Felicetto Angelini ritira la sua candidatura. Mi piace vincere facile? Certo che no! Si perde un' occasione per confrontarsi sulle politiche per Artena. Io continuo a credere nel vero cambiamento. Nuova direzione: 25 maggio. #statesereni perchè tanto #artenacambia". Ora si potrebbero creare nuovi scenari con gli altri candidati in pectore De Castris ed Alberto Riccitelli. Staremo a vedere cosa succederà e vi terremo aggiornati come sempre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento