Artena, inseguimento sul filo dei 200km all’ora per fermare una macchina sulla via Ariana

Una breve ma intensa fuga di un ragazzo che non si ferma all’Alt dei Carabinieri della Squadra Mobile di Colleferro, finita sul filo dei duecento all’ora lungo la via Ariana.

Una breve ma intensa fuga di un ragazzo che non si ferma all’Alt dei Carabinieri della Squadra Mobile di Colleferro, finita sul filo dei duecento all’ora lungo la via Ariana.

La storia ha dell’incredibile, poiché chi guidava la macchina che non sè fermata all’alt era ragazzo incensurato ma con disturbi psichici.

L’altro giorno gli uomini della radio mobile della Compagnia di Colleferro era in servizio vicino ad Artena quando hanno visto arrivare una macchina a folle velocità alla quale è stato intimato l'alt.

I due carabinieri sono quindi saliti sulla loro auto ed è iniziata la rincorsa all’alfa romeo seminuova che viaggiava ad altissima velocità. Solamente dopo qualche chilometro i Carabinieri hanno avuto ragione nel far accostare la macchina guidata dal fuggitivo e quindi chiedere spiegazioni al ragazzo che subito si è scusato. In seguto, è stato accertato che questo giovane, incensurato, ogni tanto perde le staffe e si comporta in modo non del tutto normale, ma questa volta si è subito ricomposto e per fotuna, possiamo affermare, tutto è bene quel che finisce bene.

(G.F.)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento