Artena, la 2^ tappa di Miss Mondo va ad una 17enne di Roma

Tanti coloro che sono stati richiamati dalla suggestiva cornice del 'Granaio Borghese', nel cuore di Artena, al cospetto del quale hanno potuto ammirare tutto il fascino e la freschezza delle giovani ragazze con un sogno in comune e tanta voglia...

CIRIACI

Tanti coloro che sono stati richiamati dalla suggestiva cornice del 'Granaio Borghese', nel cuore di Artena, al cospetto del quale hanno potuto ammirare tutto il fascino e la freschezza delle giovani ragazze con un sogno in comune e tanta voglia di viverlo ed assaporarlo con leggerezza e semplicità, avendo nella bellezza il comun denominatore.

Alla fine, dopo una lotta serrata, ed una scelta per i giudici tutt'altro che agevole, l'ha spuntata la 17enne Flavia Panfili di Roma, che si è aggiudicata la fascia Vitality's. Dietro di lei (fascia Gil Cagnè) la 20enne Giulia Presciutti, che ha preceduto Melissa Paladini (appena 18 anni per la fascia Caroli Hotel, proveniente da Tivoli). Ai piedi del podio la 24enne capitolina Barbara Storoni, e la 20enne di Ostia, Gabriella Torres: per loro la consolazione delle fasce sponsor, quelle di 'Busca Renault' e 'Forni Bernabei'.

Mattatore della serata ancora una volta lui, Marco Ciriaci. Il direttore artistico della ‘Mediaseven Produzioni’, affiancato dal suo braccio destro, Claudio Crocetta (che ha coordinato al meglio il dietro le quinte), ha poi lasciato il proscenio ad un applauditissimo Marco Capretti, che col suo show comico ha messo a tutti in chiaro il perchè del suo successo nella trasmissione ‘Made in Sud’ (Rai 2).

Tra esibizioni di ballo e le sfilate di alcune modelle, tra le quali è spiccata ancora una volta Erica De Matteis (Miss Mondo Talent 2015), Flavia Panfili si è quindi affiancata a Maria Rosaria Di Marino, la 17enne di Nettuno (presente alla serata) che ha trionfato nella prima tappa di Anguillara. Loro, per ora, le due miss che hanno già strappato il pass per la finale regionale del 21 maggio del 2016, quando la Città Eterna farà da cornice alla proclamazione di colei che sarà chiamata a sfidare le altre reginette dello Stivale nella finalissima nazionale.

In prima fila, tra i giurati, il sindaco Felicetto Angelini, che si è detto ben felice di poter ospitare la kermesse per il secondo anno consecutivo, affiancato da una spumeggiante Alessandra Bucci, assessore alla cultura del Comune artenese, che non ha mancato di prodursi in elogi convinti appannaggio di tutto lo staff della Mediaseven Produzioni, come d'altronde il Comandante della Polizia Locale, Antonio Panzino, che si è complimentato con gli organizzatori, dai quali ha ricevuto vivi ringraziamenti per aver contribuito fattivamente all'ottima riuscita di una manifestazione il cui livello sta salendo vertiginosamente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento