Artena, minaccivano un 31enne del posto per i soldi. Arrestati due albanesi

I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini albanesi di 47 e 29 anni, già conosciuti alle forze dell’ordine, responsabili di estorsione.

Carabinieri posto blocco

I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini albanesi di 47 e 29 anni, già conosciuti alle forze dell’ordine, responsabili di estorsione.

I “soci” stavano vessando da tempo, con continue richieste di denaro, un cittadino italiano di 31 anni residente ad Artena.

Al diniego opposto dalla vittima, gli albanesi hanno, dapprima iniziato a minacciarla verbalmente, poi si sono presentati nella sua abitazione, proseguendo nei loro comportamenti vessatori e coinvolgendo anche i familiari del ragazzo, continuando a pretendere del denaro per saldare un presunto debito.

L’intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Colleferro ha consentito di evitare conseguenze peggiori: i militari, infatti, eseguendo apposito servizio di osservazione e pedinamento, hanno colto sul fatto i due cittadini albanesi mentre stavano ricevendo una somma di denaro dalla vittima.

Gli aguzzini sono stati ammanettati e portati in caserma e, successivamente, nel carcere di Velletri, così come disposto dall’A.G.

Potrebbe interessarti