Artena, primi scenari post Petrichella. Tra Angelini e Latini, Alberto Riccitelli lancia la sua candidatura al fianco dei cittadini

Mancano ancora diversi mesi alla data delle prossime elezioni amministrative ma finalmente inizia a muoversi qualcosa di concreto per quanto riguarda le candidature alla poltrona da primo cittadino, dopo le dimissioni di Mario Petrichella. Se da...

Mancano ancora diversi mesi alla data delle prossime elezioni amministrative ma finalmente inizia a muoversi qualcosa di concreto per quanto riguarda le candidature alla poltrona da primo cittadino, dopo le dimissioni di Mario Petrichella. Se da una parte c’è il capogruppo dell’opposizione Felicetto Angelini che sta organizzando una squadra competitiva a sostegno della sua persona, c’è chi in paese parla di un ritorno dell’ex vice sindaco e consigliere provinciale Erminio Latini o dell’altro vice sindaco e noto imprenditore della zona Vittorio Fiorentini che ha sempre avuto un discreto numero di voti e chi invece, come l’ex vice sindaco Alberto Riccitelli, in continuità con la precedente esperienza, lancia dal nostro quotidiano on-line la sua candidatura a Sindaco. “Il fatto che in questi ultimi giorni sia stato, da più parti, dichiarato il mio nome per la carica di Sindaco – spiega in una dichiarazione Alberto Riccitelli - mi riempie inevitabilmente di orgoglio e mi conferma la bontà di questi anni da amministratore, in cui con impegno e dedizione ho lavorato per Artena, credendo nel confronto e nel rispetto del cittadino. Naturalmente nutro la speranza che si creino le condizioni per una concreta candidatura, partendo dal presupposto che Artena ha bisogno di persone dinamiche che hanno voglia di impegnarsi e di proporre, non solo volti nuovi, ma principalmente un nuovo modo di affrontare le sfide che il futuro ci riserva. Per fare questo dovremmo tutti insieme ripartire da un confronto fra le parti e da un’attenta programmazione del futuro della nostra città. Tutti insieme ce la possiamo fare!”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento