Atina, patente mai conseguita: foglio di via per una giovane donna

La 23enne sorana aveva fornito false generalità per non far scoprire ai militari di non aver mai conseguito al licenza di guida

Ad Atina la scorsa notte i carabinieri locale Stazione, deferivano in stato di libertà per i reati di “false dichiarazione a P.U. e sostituzione di persona” una 23enne di  Sora,  già censita per spaccio di stupefacenti.

La giovane donna, è stata sottoposta a controllo dai militari operanti mentre era alla guida di un’utilitaria, riferendo false informazioni sulla sua identità personale fornendo le generalità di un’altra persona alla quale si sostituiva, per nascondere il mancato possesso della patente di guida, tra l'altro mai conseguita.

Nella circostanza la donna ed il passeggero 24enne che l’accompagnava (già censito per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, minaccia e guida senza patente e attualmente sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Cassino), venivano   proposti per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per anni 3 in quel centro. 

L’autovettura è stata sottoposta a sequestro amministrativo per la successiva confisca.

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Ha pedalato per 19 ore di seguito lungo i tornanti di Montecassino, è record

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Roccasecca, tre vigili urbani non vanno in processione: condannati a sei mesi di carcere

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento