Si fa spedire dalla Francia 56 bovini. Scoperta la truffa un uomo di Isola del Liri è stato denunciato

L’uomo aveva ingannato un noto commerciante transalpino. Gli animali che avevano un valore di oltre 70 mila euro sono stati ritrovati in buone condizioni in Campania nei pressi di Casal di Principe

Si finge un commerciate nolano e si fa spedire dalla Francia ben 56 capi di bestiame per un valore di oltre 70 mila euro. Una truffa però che, dopo la denuncia sporta da un 56enne transalpino, è stata scoperta dai carabinieri di Atina. Un 47enne di Isola del Liri è stato denunciato per furto aggravato e sostituzione di persona. Lo stesso è titolare di una di società che opera nel commercio di animali.

La truffa

L’uomo, tra il 23 maggio ed il 30 agosto u.s., mediante ripetuti contatti telefonici, come detto in precedenza sostituendosi ad un noto commerciante di bovini del nolano, accreditato nel mercato internazionale della compravendita di bovini quale legale rappresentante di una nota società del settore, aveva indotto il commerciante francese ad inviargli, tramite ditta di trasporto animali vivi, 56 capi bovini di varie razze, destinate all’ingrasso per la successiva macellazione, per un valore complessivo di euro 72.000 (settantaduemila).

Il ritrovamento degli animali in campania

Nella mattinata di giovedì, nel corso delle indagini, i carabinieri della  Compagnia di Casal di Principe, unitamente a quelli della Stazione di Cancello ed Arnone, hanno rinvenuto 56 animali di provenienza illecita presso un’azienda agricola sita in Cancello ed Arnone. Gli animali, tutti in ottime condizioni igienico-sanitarie, sono stati sequestrati preventivamente al fine di evitare che potessero essere alienati e/o inviati alla macellazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini da parte dei militari della Stazione di Atina proseguono al fine di individuare eventuali soggetti concorrenti alla truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento