Broccostella, casse comunali al sicuro: nessun rimborso per due ex Lsu

Avevano chiesto un risarcimento di 115 mila euro ciascuna ma il Giudice del Lavoro ha rigettato la loro istanza

Sospiro di sollievo per il comune di Broccostella che non dovrà risarcire due ex Lsu che avevano richiesto il pagamento della somma di ben 115 mila euro ciascuna. Le due lavoratrici, che avevano prestato servizio presso l'ente comunale, si erano rivolte al Tribunale del Lavoro di Cassino per chiedere il riconoscimento di lavoro subordinato e le differenze retributive e contributive per le prestazioni svolte. Il Giudice del Lavoro ha però accolto le argomentazioni dell'avvocato Sandro Salera, difensore del comune di Broccostella, e rigettato le istanze delle due ex Lavoratrici socialmente utili. Il comune ha visto così scongiurato il pericolo di un esborso economico di rilevante entità che avrebbe certamente inciso in maniera negativa sul bilancio della casse comunali.

Sandro-Salera-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento