Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

Il rogo si è sviluppato all'interno di uno dei capannoni della M.Eco.Ris in via delle Centurie, nei pressi del deposito Cotral, in zona aeroporto. Il sindaco in un comunicato: "Abbandonare l'area nell'arco di due chilometri"

Un incendio si è sviluppato all'interno di un'azienda specializzata nello smaltimento e nel trattamento di rifiuti speciali ed industriali, la M.Eco.Ris. Il rogo ha attecchito uno dei capannoni dello stabilimento che si trova nella zona industriale di Frosinone, nei pressi del deposito Cotral, in via delle Centurie. Sul posto stanno lavorando numerose squadre dei Vigili del Fuoco ed i Carabinieri Forestali. La fitta coltre di fumo nero ha reso l'aria irrespirabile fino al centro della città. Decine le richieste di informazioni da parte dei cittadini su uno dei principali gruppi social dedicato a Frosinone. Il fetore ha costretto chi vive anche nelle zone più lontane come per esempio via Marco Tullio Cicerone, a tenere le finestre chiuse. L'incendio che è ancora in atto sta interessando la parte interna dell'azienda. Al momento ci sono cinque squadre dei Vigili del Fuoco che stanno operando per contenere il rogo e per cercare di raffreddare la struttura. 

Molti i disagi. Scuole chiuse nella parte bassa

Arpa sul posto

Sul posto sono arrivati gli ispettori dell'Arpa che dovranno ora campionare terra ed aria. La nube nera che si è spostata verso Frosinone è maleodorante ed ha provocato leggeri casi di intossicazione soprattutto tra coloro che vivono in zona. Le indagini sono coordinate dalla Polizia e dalla Squadra Mobile della questura. Non si esclude infatti la matrice dolosa.

L'appello del sindaco Ottaviani

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, a seguito dell'incendio sviluppatosi nel pomeriggio nell'area industriale di Frosinone, all'interno di una azienda che si occupa di smaltimento di rifiuti speciali, la Mecoris (segnatamente in via delle Centurie, a poca distanza dalla località il Casale), ha adottato un'ordinanza contingibile e urgente con la quale si invita la popolazione, in via precauzionale, a tenersi lontano dal sito per un raggio di almeno 2 km, fino al momento in cui le fiamme saranno domate da parte dei Vigili del fuoco, intervenuti sul posto. Si invitano, contestualmente, i cittadini a tenere chiuse finestre e portoni esterni, unitamente alla disattivazione degli impianti di condizionamento ed areazione elettrica, fino al momento in cui sarà dichiarata cessata l'allerta, con successivo provvedimento del Sindaco. "È necessario adottare tali accorgimenti in via precauzionale, in quanto ancora non abbiamo certezza della tipologia speciale dei rifiuti in combustione - ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - Si chiede, quindi, la necessaria collaborazione informativa attraverso i canali della comunicazione, per tenere aggiornata la cittadinanza sulle eventuali necessità del caso". 


Sindaci preoccupati anche a Ferentino e Patrica

A seguito dell’incendio sviluppatosi nel pomeriggio nell’area industriale di Frosinone – ha scritto il sindaco Antonio Pompeo – nell’evidenziare che il territorio interessato dall’incendio è quello di Frosinone, si invita comunque anche la popolazione di Ferentino in via precauzionale a tenere le finestre chiuse unitamente alla disattivazione degli impianti di climatizzazione, fino al completo spegnimento dell’incendio attualmente monitorato dagli organi competenti. Seguiranno eventuali aggiornamenti”.

“Incendio impianto rifiuti in zona Aeroporto.
Purtroppo – ha scritto il sindaco Lucio Fiordalisio” si sta constatando che il fumo fuoriuscente dalla fabbrica, è direzionato verso Patrica. In particolar modo zona Tomacella, Quattrostrade, Fontana dei Conti, SS.Lepini.
Ho contattato l’Arpa per capire la pericolosità delle sostanze presenti nell’aria ma in questo momento non si è in grado di saperne molto.
Consiglio la chiusura delle finestre evitando di restare fuori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Ceccano, riprende la moglie con una telecamera mentre fa sesso con un altro, incriminato per stalking

  • Cassino, il video virale del rapper nigeriano che 'vola' mentre canta le bellezze della città

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento