Cassinate, distrugge l'interno di un bar e poi offende e tenta di aggredire i carabinieri

La serata di ordinaria follia è avvenuta in un locale di Pico. Il ventinovenne, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato.

“Oltraggio, resistenza, minaccia a Pubblico Ufficiale e danneggiamento": questi i reati commessi da un ventinovenne di Pico che l'altra notte, completamente fuori controllo, ha aggredito i clienti di un bar e danneggiato l'interno. All'arrivo dei Carabinieri di Pontecorvo l'uomo ha continuato a minacciare i presenti ed a rompere tavolini e sedie. Poi si è scagliato contro il personale dell’Arma pronunciando frasi offensive e minacciose. I carabinieri, non senza fatica, sono riusciti a bloccare il giovane (già noto per numerosi precedenti anche legati a violenza ed oltraggio) e lo hanno arrestato. Il 29enne ha ottenuto il beneficio dei domiciliari in attesa del processo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento