Cassino, allarme bomba in tribunale, controlli lampo delle forze dell'ordine

Una chiamata anonima al 112 ha fatto scatto scattare il protocollo di messa in sicurezza. Carabinieri, Vigili del Fuoco e Polizia in azione. Nessun ordigno è stato trovato

Una chiamata anonima al 112 ha segnalato la presenza di un ordigno all'interno del tribunale di Cassino. L'allarme è scattato poco dopo le nove di questa mattina quando i Carabinieri unitamente al personale della Polizia Giudiziaria presente nel palazzo, hanno attivato la procedura di messa in sicurezza. In pochi minuti sul posto sono arrivati gli uomini del capitano Ivan Mastromanno unitamente ai Vigili del Fuoco ed alla Polizia. L'intero stabile è stato controllato e nessun ordigno è stato rinvenuto. L'allarme è rientrato in pochi minuti e le udienze non hanno avuto alcun rallentamento

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento