Cassino, brucia una macchina per vendetta: arrestato un giovane a San Bartolomeo

L'incendio poco dopo le 4 della scorsa notte in viale Sandro Pertini all'interno del plesso 'Le Torri'. Alla base del gesto questioni personali tra il proprietario dell'auto e il presunto piromane

Avrebbe dato fuoco alla macchina di un suo conoscente per vendetta. E' stato arrestato dai carabinieri di Cassino per incendio doloso, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. A finire in carcere è stato Francesco Di Mario, venticinquenne e residente nel quartiere San Bartolomeo. In base alle indagini svolte ed alla testimonianza di tanti residenti nel quartiere, il giovane sarebbe l'autore del rogo distruttivo di una Fiat Punto parcheggiata nel cortile di un plesso Ater in viale Sandro Pertini. Il gesto intimidatorio è avvenuto poco dopo le 4 della scorsa notte e le gesta del piromane sarebbero state notate da alcuni testimoni che hanno immediatamente dato l'allarme. Sul posto, in pochi minuti, è arrivata una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Cassino. Sono stati gli stessi Vigili ad ipotizzare il dolo. I carabinieri che hanno quindi individuato il probabile autore del gesto (con precedenti specifici) che ha poi cercato di barricarsi in casa non prima di aver tentato di aggredire gli stessi carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, contagi in discesa in Ciociaria. Oltre a due malati oncologici, deceduto un paziente della Città Bianca

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento