Cassino, chiuso un noto fast food con i bagni in condizioni “indecenti”

A segnalare la carenza delle più elementari regole igieniche alcuni ragazzi che hanno allertato la asl

I bagni di un noto fast food di Cassino era diventati delle vere e proprie latrine per mancanza dell’acqua e nonostante questo il locale continuava a lavorare ed a servire le pietanze ai numerosi frequentatori.

A segnalare le vistose carenze ci hanno pensato, però, dei ragazzi con un elevato senso civico che hanno avvisato la Asl di competenza. Sul posto sono giunti gli ispettori che hanno constatato l’effettiva mancanza di acqua. Inoltre, i servizi igienici erano sporchi e senza sanificazione ambientale.

Gli ispettori hanno prescritto ai titolari di chiudere l’attività in attesa del ripristino dell’acqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • San Vittore, terribile schianto in A1: giovane autista perde una gamba

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

  • Cassino, autista ferito e trasferito dopo ore: esposto dei familiari contro il pronto soccorso

  • Maltempo, dopo la pioggia è il forte vento a fare danni in Ciociaria. A Cassino grosso albero cade su via Casilina (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento