Cassino, chiuso un noto fast food con i bagni in condizioni “indecenti”

A segnalare la carenza delle più elementari regole igieniche alcuni ragazzi che hanno allertato la asl

I bagni di un noto fast food di Cassino era diventati delle vere e proprie latrine per mancanza dell’acqua e nonostante questo il locale continuava a lavorare ed a servire le pietanze ai numerosi frequentatori.

A segnalare le vistose carenze ci hanno pensato, però, dei ragazzi con un elevato senso civico che hanno avvisato la Asl di competenza. Sul posto sono giunti gli ispettori che hanno constatato l’effettiva mancanza di acqua. Inoltre, i servizi igienici erano sporchi e senza sanificazione ambientale.

Gli ispettori hanno prescritto ai titolari di chiudere l’attività in attesa del ripristino dell’acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento