Cassino, Ciacciarelli 'come' Adolf Hitler, sdegno per il manifesto imbrattato

Svastica, baffetti e capelli del dittatore nazista sull'immagine di auguri per le festività a firma del consigliere regionale. Ancora una volta la Lega finisce nel mirino dei vandali

Il manfiesto imbrattato

Ci risiamo. Gli esponenti della Lega sono finiti ancora una volta nel mirino dei vandali che, a quanto pare, non hanno altro modo per esprimere il proprio pensiero se non imbrattando la città di Cassino. Dopo le numerose offese contro il coordinatore cittadino Danilo Evangelista, ad essere preso di mira è stato il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli, o meglio il suo manifesto di auguri affisso in viale Europa. Vandali hanno modificato il volto del consigliere con i baffetti e i capelli facendolo somigliare ad Adolf Hitler. Accanto a lui una svastica. Probabilmente gli autori, oltre a non conoscere il drammatico significato di quel simbolo, non erano sicuri di come raffigurarlo. Si nota un certo 'ripensamento' nel disegno

Il commento di Pasquale Ciacciarelli

A denunciare il fatto è stato lo stesso Ciacciarelli che ieri ha postato la foto del manifesto. "Viale Europa, Cassino. Per chi sta con la Lega questo è il trattamento! Mi fate schifo voi autori e quel simbolo nazista! - ha commentato - Questo ormai è il clima politico che si respira nella città di Cassino, chi si avvicina alla Lega come il sottoscritto è subito bersaglio di atti vili. Ritengo che la politica debba essere la base per lo scambio di opinioni e non di denigrazioni. Possono stare tutti tranquilli perché questi episodi mi danno ancora più forza e voglia di andare avanti con la mia azione politica sul territorio". 

Messaggi di solidarietà

Centinaia i messaggi di vicinanza.Tra questi quello della responsabile provinciale della Lega Giovani, Maria Veronica Rossi che a nome di tutto il coordinamento ha dichiarato: "Come coordinatrice provinciale, ma in primis come persona, esprimo la mia solidarietà nei confronti del nostro consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli. Siamo troppo spesso oggetto di attivi vili, di accuse, di gesti vigliacchi. Questi vandali continua a dimostrare di non essere in grado di esprimere il loro pensiero in modo costruttivo, ma solo distruttivo soprattutto per la città di Cassino. Noi al contrario loro preferiamo il confronto e non un inutile scontro a suon di bomboletta spray".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, al via le assunzioni a Leroy Merlin. Ecco come fare a candidarsi

  • Cassino, 'piove' un chilo di droga dal controsoffitto del centro commerciale

  • Scopre il marito con l'amante e con l'auto sfonda parte di un'attività commerciale

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale, salvata da un infermiere

  • Morte di Simone Maini, indagati un ingegnere e i due agricoltori. Oggi l'ultimo saluto

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento