Cassino, 35 immigrati protestano davanti al commissariato: hanno freddo e fame (foto e video)

Secondo le prime indiscrezioni sono ospiti di una struttura situata in una zona periferica della città martire. La mediazione del vice questore Alessandro Tocco ha placato gli animi

La protesta davanti al commissariato di Cassino

Una trentina di rifugiati e profughi nord africani stanno protestando pacificamente davanti al commissariato di Polizia di Cassino. Sono partit in marcia da una struttura di accoglienza situata in periferia e lamentano fame e freddo. Molti di loro hanno necessità di medicine. La situazione è sotto controllo anche grazie alla mediazione del vice questore Alessandro Tocco e del personale presente in Commissariato.

La segnalazione in Procura

Gli investigatori della Polizia di Stato hanno preso atto delle proteste degli immigrati ed hanno inviato una nota informativa in Procura. Sarà ora il Procuratore Capo Luciano D'Emmanuele, a stabilire quale saranno le iniziative da intraprendere.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • “Vivo con le volpi dentro casa”. Con i lavori al polo logistico colleferrino gli animali scappano in cerca di cibo (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento