Cassino, ordinanza del sindaco Enzo Salera contro i 'botti' di mezzanotte

Vietato l'uso dei petardi allo scoccare del nuovo anno a tutela della pubblica incolumità e degli animali

Il sindaco di Cassino, Enzo Salera, ha emesso un'ordinanza di divieto dell'uso di petardi allo scoccare della mezzanotte del nuovo anno. L'ordinanza è finalizzata a tutelare la pubblica incolumità dei cittadini e degli animali domestici.

L'ordinanza

“Rilevato – si legge nell’ordinanza – che il Comune è responsabile della vigilanza sull’osservanza delle leggi e dei regolamenti generali e locali, relativi alla protezione degli animali presenti sul proprio territorio; che negli anni a nulla sono valse le innumerevoli campagne mediatiche e gli appelli pubblici volti a disciplinare un uso responsabile di ordigni e prodotti pirotecnici; che la cronaca degli ultimi anni ha messo in evidenza che la maggior parte degli incidenti con fuochi pirotecnici sono causati da una vendita e utilizzo illegale di tali prodotti e che per converso occorre salvaguardare gli spettacoli pirotecnici autorizzati, il sindaco ordina:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco dove è vietato l'utilizzo

il divieto di utilizzo dei fuochi pirotecnici nei luoghi privati senza autorizzazione nella notte di Capodanno; il divieto di vendita ai minori di 14 anni, il divieto per tutti coloro che hanno la disponibilità di aree private, finestre, balconi, lastrici solari di consentire a chicchessia l’uso di dette aree private per la effettuazione degli spari”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus, chiusa un’azienda che lavora il ferro a Morolo

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

  • Centraline per auto contraffatte, azienda ciociara nei guai: 29 denunciati

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento