Cassino, si sente male e muore davanti agli occhi della figlia di 15 anni

Un vero e proprio dramma familiare quello che è avvenuto in via Sferracavalli. La vittima, Roberta Schina di appena trentacinque anni, è stata stroncata da un arresto cardiocircolatorio. I funerali sabato alle 16 nella chiesa di San Giovanni

Si è alzata ed ha chiesto aiuto alla figlia di 15 anni dicendo di sentirsi male e poi è svenuta. Quando in via Sferracavalli sono arrivati i medici ed i rianimatori dell'Ares 118 per Roberta Schina, 35 anni, non c'era oramai più nulla da fare. La giovane mamma è stata stroncata da un arresto cardiocircolatorio. Sul posto sono arrivati anche i Carabinieri della Compagnia di Cassino che hanno informato il magistrato di turno, il sostituto procuratore Maria Beatrice Siravo

I fatti

In base a quanto emerso e dal racconto dei familiari, Roberta Schina nella serata di mercoledì aveva fatto ricorso ai medici del pronto soccorso per un mancamento. Qui, la donna, è stata sottoposta ad una tac ed a tutti gli accertamenti del caso ma il quadro clinico non aveva evidenziato anomalie. Per questo era stata dimessa. Lo stesso magistrato ha dato il nulla osta per lo svolgimento dei funerali dopo una ricognizione cadaverica esterna effettuata dal medico legale che ha confermato l'avvenuto decesso per malore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I funerali

I funerali di Roberta ci saranno sabato alle 16 nella chiesa di San Giovanni a Cassino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento