Clandestina e prostituta a venti anni, salvata dalla Polizia. Denunciata la 'sfruttatrice'

La vita di una giovane cinese è cambiata grazie ad un blitz messo in atto dagli agenti del commissariato. I clienti venivano procacciati sui siti web con foto ammiccanti

A venti anni e senza permesso di soggiorno costretta a prostituirsi in un appartamento del centro di Cassino. A salvare una giovanissima escort cinese sono stati gli uomini del commissariato della città Martire. Denunciata per 'sfruttamento' della prostituzione una connazionale di 53 anni che procacciava clienti per la sua 'protetta' attraverso annunci pubblicati sui siti web. Nel corso della perquizione sono stati sequestrati oltre 1000 euro in contanti e scatole di preservativi. La giovane è stata trasferita in una struttura protetta della Capitale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento