Cassino, i Carabinieri hanno il nuovo comandante di Compagnia, è il capitano Ivan Mastromanno

L'ufficiale, da tenente a Mondragone, ha smantellato organizzazioni di 'corrieri' della droga residenti nella città martire

Ivan Mastromanno

Il nuovo comandante della compagnia dei Carabinieri di Cassino è il capitano Ivan Mastromanno. L'ufficiale, nativo della provincia di Latina, 44 anni, per diverso tempo ha coordinato il Norm della Compagnia di Mondragone in provincia di Caserta. E grazie alle indagini portate avanti da Mastromanno e dalla sua squadra, a finire nella rete dell'Arma sono stati diversi corrieri della droga residenti tra Cassino e Pontecorvo.

L'attività di intelligence

Due furono ritenuti 'arresti eccellenti' proprio perchè ritenuti insospettabili dalla collettività. Una coppia di coniugi che viaggiava con un ingente quantitativo di cocaina nella macchina. Un vero e proprio colpo che venne inferto alla piazza dello spaccio di Cassino.

La prevenzione e il controllo

Nel primo giorno di presenza a Cassino del nuovo comandante, i carabinieri hanno arrestato un 40enne partenopeo (già gravato da vicende penali in materia di stupefacenti) poiché resosi responsabile del reato di  “evasione” dagli arresti domiciliari a cui era sottoposto. E' stato sorpreso mentre passeggiava in una zona periferica della città e senza che avesse un valido motivo. Il suo arresto è stato convalidato e il giudice ha disposto nuovamente la detenzione domiciliare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento