Cassino, i residenti di un'intera contrada denunciano Acea: da un mese e mezzo senza acqua

L'esposto è stato presentato ai Carabinieri da coloro che vivono in via Bonifica Falasca, nei pressi dell'ospedale 'Santa Scolastica'. Disagi senza fine per bambini ed anziani

Foto dal web

Dieci famiglie senza acqua da oltre un mese e una denuncia presentata presso la compagnia dei Carabinieri di Cassino. E' quanto sta accadendo in queste ore in via Bonifica Falasca, alla periferia della città martire e nella zona circostante l'ospedale 'Santa Scolastica'. Una vera e propria emergenza idrica quella che stanno patendo i residenti che disperati hanno deciso di rivolgersi alla magistratura. Nonostante le richieste di intervento arrivate più volte al numero verde Acea. A risentire maggiormente di questa grave carenza idrica sono gli anziani ed in bambini che vivono nella contrada.

La testimonianza

"Andiamo avanti con le bottiglie di acqua e qualuno di noi, quello più fortunato, con quanto riesce a contenere il serbatoio. A Cassino non abbiamo mai avuto un simile problema. Noi viviamo sull'acqua ed adesso non possiamo credere che per poterci lavare dobbiamo effettuare i turni, anche di notte".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • “Vivo con le volpi dentro casa”. Con i lavori al polo logistico colleferrino gli animali scappano in cerca di cibo (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento