Cassino, maestro in pensione accusato di violenza sessuale sui piccoli alunni

L'uomo incastrato dal racconto dei bambini di quarta e quinta elementare. L'indagine della Procura ha fatto emergere dettagli sconcertanti e scabrosi

Avrebbe molestato i suoi alunni, in particolar modo le bambine, toccandoli nelle parti intime. Un maestro in pensione residente a Cassino è finito nelle mire della Procura della Repubblica che nei giorni scorsi ha concluso le indagini. L'ex insegnante rischia di finire sotto processo con la pesante accusa di violenza sessuale aggravata su minori. 

La denuncia

A far scattare le indagini, coordinate dal Procuratore Capo Luciano d'Emmanuele, è stata la denuncia di una madre che ha raccontato ai carabinieri quanto riferito dalla sua bambina. I militari hanno avviato le verifiche e individuato altri presunti casi di molestia. 

I palpeggiamenti

L'uomo, secondo quanto emerso dalla fitta coltre di riserbo che avvoge l'intera inchiesta, avrebbe toccato nelle parti intime, spostado le mutandine, i piccoli che aveva fatto avvicinare, in episodi diversi, alla cattedra. Un atteggiamento scabroso e sconcertante che i bambini hanno riferito alla mamma ed al papà. 

Il processo

L'ex insegnante, in pensione da qualche mese, rischia di finire sotto processo con la pesante accusa di violenza sessuale su minore. L'uomo è difeso dall'avvocato Ermete Grossi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Inchiodato l'autore del pestaggio al Fornaci Village

  • Pontecorvo, commozione e lacrime ai funerali di Luca Forte (foto e video)

  • Sora, pacchi alimentari della Caritas ritrovati tra i rifiuti, uno schiaffo alla povertà

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento