Cassino, maestro in pensione accusato di violenza sessuale sui piccoli alunni

L'uomo incastrato dal racconto dei bambini di quarta e quinta elementare. L'indagine della Procura ha fatto emergere dettagli sconcertanti e scabrosi

Avrebbe molestato i suoi alunni, in particolar modo le bambine, toccandoli nelle parti intime. Un maestro in pensione residente a Cassino è finito nelle mire della Procura della Repubblica che nei giorni scorsi ha concluso le indagini. L'ex insegnante rischia di finire sotto processo con la pesante accusa di violenza sessuale aggravata su minori. 

La denuncia

A far scattare le indagini, coordinate dal Procuratore Capo Luciano d'Emmanuele, è stata la denuncia di una madre che ha raccontato ai carabinieri quanto riferito dalla sua bambina. I militari hanno avviato le verifiche e individuato altri presunti casi di molestia. 

I palpeggiamenti

L'uomo, secondo quanto emerso dalla fitta coltre di riserbo che avvoge l'intera inchiesta, avrebbe toccato nelle parti intime, spostado le mutandine, i piccoli che aveva fatto avvicinare, in episodi diversi, alla cattedra. Un atteggiamento scabroso e sconcertante che i bambini hanno riferito alla mamma ed al papà. 

Il processo

L'ex insegnante, in pensione da qualche mese, rischia di finire sotto processo con la pesante accusa di violenza sessuale su minore. L'uomo è difeso dall'avvocato Ermete Grossi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

  • Si rompe una gamba, chiude il negozio e lo scrive su un avviso che diventa virale in rete (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento