Cassino, mercato ad alta tensione: gli ambulanti aggrediscono rappresentante Confcommercio

Silvio Risi, dirigente Fiva Lazio Sud, è stato avvicinato da un gruppo di persone nei pressi del Comune e insultato. Lo spostamento dei banchi da piazza Miranda al centro non è stato gradito

Nella giornata di giovedì a Cassino, il vice Presidente Fiva Confcommercio Lazio Sud Silvio Risi, è stato vittima di insulti ed offese da parte di un gruppo di ambulanti infuriati per la notizia dello spostamento del mercato di Cassino. Il nostro dirigente si trovava, infatti, presso gli uffici del Comune per chiedere al riguardo informazioni e delucidazioni, quando è stato avvicinato da un gruppo di ambulanti che gli hanno rivolto frasi irriguardose ed inqualificabili.
Un episodio gravissimo per il quale esprimiamo la nostra piena solidarietà, stigmatizzando ancora una volta episodi  di tale genere.

"Siamo tutti consapevoli del particolare momento di tensione che gli operatori stanno vivendo dopo questo lungo lockdown e delle fortissime implicazioni economiche sulle loro attività, ma ciò non può mai costituire un alibi per giustificare tali comportamenti". Il Presidente Fiva Delle Fontane "Bisogna dialogare con la forza della ragione per affermare i propri diritti, laddove si ritenga che siano stati lesi, ma mai scadere nell'offesa e nell'insulto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vicinanza è stata espressa dal Presidente Acampora anche al Sindaco di Cassino Enzo Salera nel corso di una telefonata intercorsa in data odierna, confermando la disponibilità della Fiva e di Confcommercio al dialogo per risolvere ed affrontare le problematiche del settore. Il Presidente di Confcommercio Lazio sud Cassino Bruno Vacca sul tema della "Ripartenza" delle attività economiche, ribadisce con forza che "occorre da parte di tutti l'assunzione di atteggiamenti responsabili e rispettosi del confronto sindacale e istituzionale, senza buttare benzina sul fuoco in presenza delle oggettive difficoltà di tante imprese a proseguire la propria attività" .
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento