Cassino, è Serena Pezzella la giovane mamma morta lungo la superstrada

Responsabile di una casa-famiglia a Pontecorvo si stava recando ad Atina per lavoro. A bordo anche la secondogenita di tre anni avuta del noto parrucchiere Ezio Russo. La piccola lotta tra la vita e la morte

Serena Pezzella

Serena Pezzella, 36 anni, responsabile di una casa famiglia a Pontecorvo, è la vittima del drammatico incidente stradale avvenuto lungo la superstrada Cassino-Atina nei pressi dello svincolo per l'ospedale 'Santa Scolastica'. Nello schianto frontale con un tir è rimasta gravemente ferita la figlioletta di tre anni della sfortunata operatrice pedagogista. Serena Pezzella, residente a Formia ma originaria di Pontecorvo, secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri della compagnia di Cassino, si stava dirigendo verso Atina, dove lavora con un'altra struttura, quando ha perso il controllo della macchina finendo contro un tir che proveniva in senso opposto. Un impatto terribile che non ha lasciato scampo alla bellissima donna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La bimba trasferita a Roma

I vigili del fuoco, non senza fatica, sono riusciti ad estrarre dalla lamiere della Lancia Ypsilon della donna la figlia di tre anni. La piccola Dalìa, nata a Cassino, è stata rianimata, intubata e poi trasferita in elicottero al 'Bambino Gesù' di Roma. Il padre è Ezio Russo, stimato ed apprezzato parrucchiere di Cassino con l'attività in piazza Garibaldi. La notizia del drammatico incidente e della morte di Serena ha scosso tre città: Formia, dove la ragazza con la sorella minore Anastasia sono molto stimate e conosciute, Cassino e Pontecorvo. Serena lascia un altro figlio di dodici anni avuto da una precedente relazione.

Le indagini

Il magistrato di turno presso la Procura, il dottor Emanuele De Franco, ha stabilito che la salma della sfortunata madre venga sottoposta all'esame autoptico. I militari del capitano Ivan Mastromanno, invece, stanno ascoltando i testimoni per ricostruire la dinamica e capire se la donna possa essere rimasta vittima di un malore. L'autista del tir, originario di Napoli, in stato di choc è stato trasportato in ospedale per gli accertamenti di rito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cordoglio del sindaco Rotondo

"A titolo personale, come sindaco ma soprattutto come amico, e a nome dell’intera comunità locale ci stringiamo al dolore di tutta la famiglia Pezzella per la scomparsa della cara Serena. Ho visto Serena l'ultima volta il 26 maggio scorso al matrimonio della cugina Alessandra. Eravamo al tavolo vicino e durante il pranzo abbiamo chiacchierato molto, una persona brillante e interessata al sociale. - scrive in una nota il sindaco di Pontecorvo, Anselmo Rotondo -. Una giovane madre che perde la vita in questo modo sulla strada è una tragedia troppo grande da superare. 
Un grosso abbraccio alla piccola che era con la madre nell’auto con la speranza che possa al più presto essere dichiarata fuori pericolo
".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

  • Supera l'auto della Polizia Provinciale, ma la multa per eccesso di velocità viene annullata perché illegittima

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento