Cassino, olio bollente e lancio di oggetti contro la Polizia Penitenziaria

Momenti di tensione, l'altra notte, nella casa circondariale di via Sferracavalli dove i detenuti hanno dato vita ad una manifestazione di protesta

Lancio di oggetti ed olio bollente contro la Polizia Penitenziaria nel carcere di Cassino. A darne notizia, con una nota stampa ufficiale, è stato il segretario nazionale e regionale del Lazio Sappe Maurizio Somma.

I fatti

"Tutto ha inizio la sera del 10 ottobre, intorno alle ore 17, quando presso il 1^ piano della Seconda Sezione, piano già noto per altri eventi critici avvenuti nei giorni scorsi - spiega il sindacalista - sono iniziate le prime proteste da parte della popolazione detenuta colà ristretta senza alcuna precipua motivazione. Alle ore 21 la protesta è degenerata con lancio di oggetti dalle stanze detentive e olio bollente. L'ordine è stato ripristinato soltanto intorno all'1.30 di notte grazie all'intervento ed alla professionalità di tutti i Poliziotti rimasti in servizio, a quelli montanti, al Preposto ed al Coordinatore".

Le criticità

La situazione di Cassino, in questi giorni, si presenta quale sfondo di importanti eventi critici. Il SAPPe esprime la propria solidarietà a tutto il personale operante. Lavorare negli istituti penitenziari risulta essere un lavoro particolarmente delicato e, purtroppo, il personale di Polizia Penitenziaria in prima linea si trova ad essere coinvolto in eventi spesso piuttosto problematici.
Un plauso particolare a tutte le Donne e gli Uomini che nella quotidianità, nonostante la carenza di organico e la molteplicità dei servizi svolti, riescono a svolgere con massimo zelo ed elevata professionalità i compiti istituzionali assegnati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere con il collo di una bottiglia

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento