Cassino, ospedale dimenticato: strade-mulattiera e rovi che provocano incidenti

La situazione viaria del 'Santa Scolastica' oramai al collaso. Con la rampa di uscita dalla superstrada insicura e dissestata e l'erba alta che copre segnaletica e visuale anche alle ambulanze

Il collegamento viario con l'ospedale 'Santa Scolastica' di Cassino continua a far discutere. Non solo la scarsissima illuminazione al calar della sera e ma anche il manto stradale dissestato e oramai inesistente lungo via San Pasquale e sulla rampa di uscita della superstrada, priva di segnaletica e di impianti illuminanti. Rovi e erba alta poi tolgono la visuale ad automobili ed ambulanze: numerosi gli incidenti stradali avvenuti negli ultimi mesi. A raccogliere il disagio di utenti e personale medico ed infermieristico è stato il consigliere comunale di minoranza, Mario Abbruzzese che ha preso carta e penna ed inviato una lettera la presidente della Provincia, Antonio Pompeo ed al sindaco di Cassino, Enzo Salera.

La richiesta

Gentilissimi,
vi scrivo ancora una volta in qualità di consigliere comunale del comune di Cassino in quanto sono pervenute segnalazioni, da parte degli abitanti della mia città che giornalmente percorrono lo svincolo di collegamento tra la Strada Provinciale Sora-Cassino e l'ospedale Santa Scolastica, di un evidente stato di degrado e di mancata pulizia dei suddetti tratti stradali con notevoli difficoltà causate ai mezzi sia privati che pubblici e di soccorso. In particolare faccio riferimento alle aree verdi che fungono da spartitraffico ormai ricoperte da ampi e alti rovi, che impediscono di fatto la visibilità stradale, causando notevoli problemi alla circolazione.

La problematica è ben nota anche al sindaco di Cassino, cui la presente è parimenti diretta e, pertanto, e pertanto chiedo alle SS.LL, ciascuno per le proprie competenze, un immediato intervento con i mezzi a disposizione sia di codesta Provincia di Frosinone che del Comune. La presente riveste carattere di urgenza al fine sia di consentire ai cittadini, che si recano giornalmente presso il nosocomio, di farlo in completa sicurezza, sia di ridare al più presto decoro ai tratti stradali oggetto della  presente nota. Certo di un vostro immediato interessamento e di urgente riscontro in considerazione della pericolosità evidenziata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Omicidio Mollicone, l'intercettazione telefonica che inchioda i Mottola

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento