Cassino, il questore Amato presenta il nuovo dirigente del commissariato, Raffaele Mascia

La massima autorità di Polizia in provincia ha accompagnato il vice questore in una visita di cortesia. Il saluto al procuratore capo Luciano d'Emmanuele ed ai magistrati

Una visita di presentazione all'autorità giudiziaria. Il questore di Frosinone, Rosaria Amato, questa mattina, si è recata in Procura accompagnata dal nuovo dirigente del commissariato di Cassino, il vice questore Raffaele Mascia. I due funzionari della Polizia di Stato sono stati ricevuti, unitamente al sosituto commissario Crescenzo Pittiglio, responsabile della Squadra Informativa del commissarrato, da procuratore capo Luciano d'Emmanuele che ha avuto parole di cortesia e di apertura verso il nuovo arrivato. Mascia, proveniente dalla Liguria, ha quindi preso il posto del primo dirigente Alessandro Tocco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incontro con i magistrati

La visita nel palazzo di Giustizia di piazza Labriola è proseguita con il saluto agli altri magistrati in forza presso la Procura. Il vice questore Mascia, proveniente da Alassio ma di origine campana, ha poi parlato al persona del commissariato. Un passaggio importante che segna quindi l'inizio di un nuovo periodo investigativo all'interno della Polizia di Stato a Cassino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da Frosinone 700 mila mascherine riutilizzabili fino a 50 volte

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Coronavirus, bollettino 25 marzo: morto, purtroppo, il 62enne frusinate Gaetano Corvo, docente in pensione

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, scoppia il caso Città Bianca: ben 16 positivi nella Casa di Cura di Veroli

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento