Cassino, derubato in pieno centro del Rolex, vittima è Antonio De Luca

L'ex politico e imprenditore affermato è stato avvicinato da una donna in piazza Green che in pochi istanti l'ha aggredito. Inutile l'inseguimento a piedi. Ad attenderla c'era un complice. È caccia ai malviventi

piazza Green

Aggredito e derubato in pieno giorno e in pieno centro a Cassino. Vittima dell'azione delinquenziale è stato l'imprenditore informatico Antonio De Luca che nel pomeriggio si è visto strappare via dal polso l'orologio Rolex dal valore di seimila euro.

I fatti

De Luca, ex esponente politico e titolare di un'avviata società che gestisce siti web aveva appena lasciato il suo ufficio di piazza Green diretto a casa quando è stato avvicinato da una donna, con cadenza spagnola, che gli ha chiesto dove fosse via Zamosch. Neanche il tempo di alzare il braccio per fornire l'indicazione che la malvivente è entrata in azione. Con una mossa fulminea ha strappato l'orologio ed è scappata. Inutile l'inseguimento che lo stesso Antonio De Luca ha messo in atto per raggiungerla e bloccarla. Ad attendere la ladra c'era un'auto condotta da un complice. I due sono attivamente ricercati dalla Polizia alla quale è stato chiesto aiuto dalla vittima.

L'amaro sfogo

"Non posso pensare di essere rimasto protagonista di un gesto tanto vile e nella mia città, in pieno centro e in pieno giorno. Non posso credere che Cassino sia arrivata a questi livelli di insicurezza - ha spiegato De Luca -. Piazza Green a quell'ora è piena di bambini che escono da scuola e di gente". L'imprenditore per precauzione è stato condotto in ospedale dove non hanno riscontrato nessun danno ma solo un forte stato di choc. Poi è andato in Commissariato a formalizzare la denuncia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento