Sorano, arrestato per droga a San Silvestro, il Gip decide per i domiciliari

In casa del 30enne di Castelliri gli agenti della Polizia avevano rinvenuto oltre 400 gr di cocaina e circa 4.000 euro in contanti

Sconterà la sua pena tra le mura domestiche il 30enne di Castelliri che il giorno di San Silvestro era stato arrestato per droga dagli agenti del Commissariato di Sora guidati dal dottor Gennaccaro. Oltre 400 grammi di cocaina, 20 grammi circa di marijuana, una minima quantità di hashish, e sostanza per il taglio, erano stati scoperti nell'abitazione di L.C. il 31 dicembre nel corso di una perquisizione effettuata dai poliziotti a seguito di indagini mirate.

La decisione del Gip

Non solo sostanze stupefacenti. A casa del giovane gli agenti avevano rivenuto materiale per confezionare le dosi e circa 4.000 euro in contanti. Ieri il Gip del Tribunale di Cassino, Salvatore Scalera, ha accolto la richiesta di sostituzione della misura cauterale in carcere con quella degli arresti domiciliari presentata dagli avvocati Francesco Venafro e Daniele Sperduti che assistono il giovane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da ieri quindi dopo due settimane trascorse nella casa circondariale di Cassino, è arrivata la decisione del Giudice per le indagini preliminari circa la meno afflittiva misura cautelare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento