Ceccano, presi con oltre 200 dosi di cocaina. Tre fratelli finiscono in carcere

Arrestati con un blitz dei carabinieri dopo un lungo appostamento. Avevano messo su un bel giro di spaccio in tutta la zona. Trovati con 50 Gr di polvere bianca

Spaccio di cocaina, tre arresti nelle ultime ore. L'operazione portata avanti dai carabinieri del comando provinciale ha preso vita nella giornata di lunedì a Ceccano quando nel corso di mirati controlli su alcuni soggetti, sono stati predisposti degli appostamenti. Nel momento in cui i militari hanno capito che le persone, tre fratelli del posto, attenzionate erano coinvolte in un giro di droga hanno fatto scattare il blitz.

Le oltre 200 dosi di cocaina

Nel corso della perquisizione domiciliare e personale a casa dei tre uomini sono stati rinvenuti 50 Gr di cocaina suddivisi in oltre 200 dosi. Droga che sul mercato dello spaccio avrebbe fruttato un'ingente quantità di denaro. Gli arrestati si trovano adesso presso la camera di sicurezza della caserma provinciale in attesa di essere trasferiti presso il carcere di Frosinone

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

  • Muore a 58 anni il carabiniere Vito Antonio De Vita. Lunedì i funerali

  • Supera l'auto della Polizia Provinciale, ma la multa per eccesso di velocità viene annullata perché illegittima

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento