Ceprano, punta un coltello alla gola della compagna in un ristorante

L’intervento dei carabinieri ha evitato che una serata in un ristorante si trasformasse in una tragedia. L’uomo, una volta calmato, è stato arrestato

C’è voluto il pronto intervento dei carabinieri per evitare che una serata in un ristorante si trasformasse in una tragedia.  Nella serata di mercoledì i militari sono intervenuti in un locale di Ceprano dove vie era un uomo della zona, A. F. di 37 anni, che stava aggredendo con un coltello puntato alla gola la compagna, colpendola alla testa e spintonandola.

L’arrivo dei carabinieri

Alla vista dei carabinieri l’uomo ha continuato a colpire la donna, davanti allo sgomento degli altri avventori, opponendo resistenza al fine di sottrarsi all’arresto. I Carabinieri con non poche difficolta, hanno provveduto, a bloccarlo e dopo averlo disarmato lo hanno condotto in caserma. Dopo le formalità di rito il 37enne è stato associato presso la Casa Circondariale di Frosinone, mentre la donna si recava al pronto soccorso dell’Ospedale di Frosinone per le cure del caso 

Potrebbe interessarti

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

  • Non è una provincia per turisti, il Sole 24 Ore spedisce la Ciociaria in fondo alla classifica nazionale

  • Alessia Zecchini dal nuovo record del mondo al relax al Serrone

I più letti della settimana

  • Sora, l'ultimo straziante saluto a Stella tra gli amici e le rose bianche (video)

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma, fissati i funerali di Corrado Romoli

  • Cassino-Formia, con l'auto sullo spartitraffico. Grave una ragazza di 24 anni

  • Segni, la città piange il caro Giampaolo Tummolo

  • San Cesareo, presunto caso di malasanità dietro la morte dell'ex sindaco Panzironi. Disposti i funerali

  • Sora, l'omelia 'sovranista' di don Donato durante la processione di San Rocco (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento