Ceprano, disoccupato ruba formaggi e prosciutto in un supermercato, condannato a dieci mesi

L'uomo di 42 anni si è sempre difeso sostenendo di aver messo in atto quel comportamento illecito soltanto perchè senza un lavoro, non sapeva come sbarcare il lunario

Dieci mesi di reclusione più 250 euro di multa. Questa la condanna inflitta ad un 42enne residente a Ceprano accusato di aver rubato generi alimentari all'interno di un supermercato.

Un gesto dettato dalla disperazione

L'uomo si era sempre difeso sostenendo che non aveva nemmeno i soldi per mangiare. Lui, disoccupato, non sapeva come sbarcare il lunario. Così era entrato in un supermercato di generi alimentari a Ceprano, ed aveva trafugato confezioni di speck e di parmigiano e salumi per un valore di 50 euro. Un gesto dettato a suo dire soltanto dalla disperazione,

Il pugno duro del giudice

Ma la motivazione dell’indigenza economica non ha fatto cambiare parere al giudice che ha usato il pugno e che ha condannato l'imputato ad una pena severa. L’uomo, va detto, dopo aver messo a segno il furto era stato bloccato alle casse dagli agenti addetti alla sicurezza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento