Ceprano, disoccupato ruba formaggi e prosciutto in un supermercato, condannato a dieci mesi

L'uomo di 42 anni si è sempre difeso sostenendo di aver messo in atto quel comportamento illecito soltanto perchè senza un lavoro, non sapeva come sbarcare il lunario

Dieci mesi di reclusione più 250 euro di multa. Questa la condanna inflitta ad un 42enne residente a Ceprano accusato di aver rubato generi alimentari all'interno di un supermercato.

Un gesto dettato dalla disperazione

L'uomo si era sempre difeso sostenendo che non aveva nemmeno i soldi per mangiare. Lui, disoccupato, non sapeva come sbarcare il lunario. Così era entrato in un supermercato di generi alimentari a Ceprano, ed aveva trafugato confezioni di speck e di parmigiano e salumi per un valore di 50 euro. Un gesto dettato a suo dire soltanto dalla disperazione,

Il pugno duro del giudice

Ma la motivazione dell’indigenza economica non ha fatto cambiare parere al giudice che ha usato il pugno e che ha condannato l'imputato ad una pena severa. L’uomo, va detto, dopo aver messo a segno il furto era stato bloccato alle casse dagli agenti addetti alla sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • San Vittore, terribile schianto in A1: giovane autista perde una gamba

  • Cassino, autista ferito e trasferito dopo ore: esposto dei familiari contro il pronto soccorso

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento