Ceprano, cade in una piscina vuota e muore. La tragica fine di un noto imprenditore

Angelo Castaldi, ex amministratore locale, è deceduto dopo aver battuto violentemente la testa. Nulla hanno potuto i sanitari del 118 per salvarlo

Precipita in una piscina vuota a Ceprano, muore cosi Angelo Castaldi noto imprenditore di 77 anni, padre di un apprezzato medico della città ed amministratore locale.Il tragico incidente si è verificato nella giornata di domenica nella piscina della famiglia, ubicata a  pochi metri dall'abitazione.

La caduta

Purtroppo l'anziano, cadendo rovinosamente a terra, ha battuto violentemente la testa. Un volo di circa due metri che non avrebbe dato scampo al 77enne. Sarebbe stato questo gravissimo trauma cranico a decretarne la morte. L'uomo è stato  immediatamente elitrasportato presso il policlinico Umberto I di Roma.

Il decesso

Nonostante i medici capitolini abbiano fatto l'impossibile per strapparlo alla morte a distanza di poche ore il suo cuore ha cessato di battere. La salma adesso è a disposizione della magistrato che dovrà decidere se disporre o meno l'esame autoptico. Anche Angelo Castaldi  proprio come il figlio aveva sempre nutrito una grande passione  per la politica e per lunghi è stato sempre presente sulla scena amministrativa e politica locale. 

(foto di archivio)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento