Ceprano, parroco accusato di violenza sessuale nei confronti di un bimbo, sfilano i testi della difesa

A puntare l'indice sul presule un ragazzo che oggi ha 32 anni e che ha dichiarato essere stato costretto per molto tempo a subire gli abusi da parte del prete

Tribunale di Frosinone

Violentato da un parroco di Ceprano quando aveva soltanto otto anni. Questo è quanto ha dichiarato un ragazzo di 32 anni che avrebbe puntato l'indice proprio su G.B. il presule oggi 54enne.  A detta della presunta vittima a causa di una soggezione psicologica le violenze si sarebbero protratte per diverso tempo.

Le testimonianze di chi aveva conosciuto il prete

Ieri in aula sono sfilati cinque testimoni della difesa. Si tratta di persone che avrebbero riferito nei tempi e nei modi come erano entrate in contatto con il parroco che aveva operato in una chiesa di Ceprano. La storia è venuta fuori quando la vittima, che stava cercando un recupero psicologico si era rivolta ad un Consultorio. E proprio in quel contesto aveva confessato ad un consulente quel macigno che gli pesava  sul cuore da anni. 

Condannato dal tribunale canonico

Per la cronaca va detto che il parroco era stato già condannato dal tribunale canonico a non poter celebrare la messa né tantomeno celebrare i sacramenti alla presenza di minori. L'uomo difeso dall'avvocato Giuseppe Pizzutelli ha sempre respinto ogni accusa. Il legale difensore punta a dimostrare che non esistono riscontri certi su quanto sostenuto dal dalla parte civile. Di diverso avviso l'avvocato Carla Corsetti che difende la vittima la quale sta già affilando le armi per dimostrare che il parroco  avrebbe abusato del suo assitito per tanto tempo. La sentenza è prevista per il prossimo 12 marzo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Frosinone-Atalanta 0-5, le pagelle: Pinamonti predica nel deserto. Disastro totale

  • Sport

    Frosinone-Atalanta 0-5, nerazzurri troppo forti

  • Cronaca

    Quattordicenne morto cadendo dal lucernario del suo palazzo, il giudice riapre le indagini

  • Cronaca

    Cassino, coinvolta in un incidente stradale, muore dopo quattro anni di coma

I più letti della settimana

  • Cassino, coniugi presi a martellate: l'arrestato è Alberto Di Cicco (le immagini del luogo dell'aggressione)

  • Cassino, dramma della follia: marito e moglie presi a martellate. Ricoverati con fratture al cranio ed al volto

  • Anagni, il marito imprenditore la costringeva a lavorare nel suo cantiere come manovale

  • Cassino, anziani presi a martellate, parla il figlio: "Vittime di una violenza che lascia senza fiato"

  • Cassino, impiegato comunale stroncato da un malore

  • Anziani presi a martellate, Alberto Di Cicco racconta la sua verità: "Ho prestato 4000 euro al figlio"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento