Ceprano, guardia giurata si toglie la vita con l'arma di ordinanza

Nel pomeriggio la tragica scoperta in una casa di campagna. Sul posto i carabinieri dello locale stazione e quelli di Pontecorvo

Si toglie la vita sparandosi al torace con la sua pistola di ordinanza. Vittima dell'insano gesto una guardia giurata di 43 anni. P.D. queste sono le iniziali della vittima, viveva insieme ai genitori in una abitazione alla periferia di Ceprano.

L'estremo gesto

Questo pomeriggio ha preso l'arma regolarmente denunciata e si è tolto la vita. Forse una crisi depressiva alla base dell'insano gesto. Sul posto i carabinieri della locale stazione unitamente ai colleghi della compagnia di Pontecorvo che hanno proceduto a raccogliere le prime testimonianze. Mentre scriviamo i militari sono in attesa dell'arrivo del medico legale che dovrà effettuare l'ispezione cadaverica. La notizia di questa morte così improvvisa ha scosso profondamente la piccola collettività dove viveva il 43enne che è stato descritto da chi lo conosceva come una persona introversa ma buona e generosa. Nella giornata di domani verrà fissata la data dei funerali

Potrebbe interessarti

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Cervaro, nominato il commissario prefettizio: arriva Monica Ferrara Minolfi

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • In Ciociaria sale la psicosi cinghiali. Si moltiplicano gli avvistamenti anche su un campo da tennis (video)

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Valmontone-San Cesareo, grosso tir si intraversa in A1, code chilometriche. Quattro persone ferite

  • San Giorgio a Liri, ex insegnante investita in centro: trasferita a Roma in codice rosso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento