Ceprano, vende 12 bombole di gas illegali. Denunciato un 28enne

L’uomo era titolare di un’officina meccanica e rivendita di ricambi auto in un comune limitrofo

Nella giornata di martedì a Ceprano i carabinieri della locale Stazione, unitamente al personale del Nucleo Operativo Ecologico Carabinieri di Roma, nell’ambito di una attività investigativa richiesta dal Ministero dell’Ambiente circa la verifica della gestione di impiego di gas florurati ad effetto serra, hanno deferito in stato di libertà un 28enne residente in un comune limitrofo, già censito per reati contro il patrimonio e la persona, perché resosi responsabile del reato di ricettazione.

Le bombole di gas

Gli operanti hanno accertato che l’uomo, titolare di un’officina meccanica e rivendita di ricambi auto della zona, deteneva e aveva posto in vendita, tramite un sito internet, n° 12 bombole di gas refrigerante del tipo R134, generalmente utilizzato per la ricarica dell’aria condizionata delle macchine, in assenza degli specifici requisiti e della documentazione attestante la regolare provenienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Coronavirus, la nuova mappa del contagio ridisegnata dalla Prefettura di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento