Ceprano, botte alla mamma perché gli nega i soldi per la droga

Ancora una brutta storia di violenze familiari terminata con un arresto

Ancora una volta dobbiamo raccontarvi una storia di violenze familiari che alla base hanno situazioni di degrado legate all’abuso di sostanze stupefacenti. La vicenda è avvenuta a Ceprano dove un 40 enne del posto è stato arrestato dai carabinieri dopo la denuncia della mamma.

Le minacce

L’uomo nel corso del tempo con ripetuti atti di intimidazione e minacce, aveva tentato di farsi consegnare dalla povera dona 2.000 euro per l’acquisto di sostanza stupefacente. All’atto del controllo l’uomo, che continuava ad inveire contro la madre e a volerla colpire, si scagliava contro i Carabinieri che cercavano di trattenerlo, opponendo resistenza.

L’arresto

L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva associato alla Casa Circondariale di Frosinone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento