Cervaro, la Giunta D'Aliesio è stata sciolta. Il sindaco ha confermato le dimissioni

Alle 12 di oggi sono scaduti i termini di revoca. Presto sarà nominato il commissario prefettizio. Al voto tra sei mesi?

Angelo D'Aliesio, sindaco di Cervaro fino a poche ore fa, ha confermato le dimissioni presentate presso l'ufficio protocollo tre settimane fa. Dalle 12 di oggi quindi la Giunta è decaduta. Nelle prossime ore si attende la nomina del commissario prefettizio da parte della Prefettura. Non si esclude che a Cervaro si possa tornare al voto tra sei mesi. 

La vicenda

A far saltare l'Amministrazione D'Aliesio, rieletta a furor di popolo nel 2017, è stata l'inchiesta giudiziaria 'Malaffare' portata avanti dalla Procura di Cassino e dai Carabinieri Forestali di Frosinone che lo scorso mese di giugno ha portato agli arresti domiciliari l'allora sindaco Angelo D'Aliesio, gli assessori Gino Canale e Vincenzo Ricciardelli, il tecnico comunale Enzo Pucci e l'imprenditore Alfredo Coratti.

La notizia dell'arresto e dell'operazione in corso

Nel corso delle settimane amministratori e tecnico comunale sono tornati a piede libero mentre per l'imprenditore verolano si sono spalancate le porte del carcere di Frosinone: in meno di 30 giorni si è visto notificare tre ordinanze di custodia cautelare per motivi diversi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento