Controlli contro il lavoro nero: Ispettorato e Carabinieri in azione

Alatri e Veroli passate al setaccio. Nella città dei fasti sospesa un'attività. Individuati due dipendenti senza contratto. Multe salate da migliaia di euro

Pugno duro del comando provinciale dei Carabinieri di Frosinone contro il lavoro nero. Una serie di controlli a tappeto hanno consentito ai militati della Compagni di Alatri, unitamente al Nucleo Ispettorato del lavoro di Frosinone, una serie di controlli sul territorio al fine di prevenire e reprimere il fenomeno del “lavoro nero” e lo sfruttamento dei lavoratori, nonché verificare il rispetto delle previste misure di sicurezza nello specifico settore. A Veroli a seguito di opportune verifiche hanno adottato un provvedimento di sospensione di un’attività commerciale ed elevavano sanzioni amministrative per complessivi 3.800 euro riscontrando la presenza di un lavoratore in nero mentre ad Alatri i militari sempre unitamente al personale del Nucleo Ispettorato del lavoro, elevavano sanzioni amministrative per complessivi 1.800 euro nei confronti di un’attività commerciale sita nel centro storico dove, anche in questo caso, veniva riscontrata la presenza di un lavoratore in nero. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento